NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.

Gruppo organizzatore

Direttore del corso

Corso Nazionale di Aggiornamento in Acque Bianche

Valuta questo corso

0.0/5 di voti (0 voti)

Scarica la brochure

Download

Corso Nazionale di Aggiornamento in Acque Bianche
dal 29 Settembre al 01 Ottobre 2017

Avvertenze

Si ricorda agli allievi che la frequentazione della grotta e delle palestre sono attività che presentano dei rischi. La Scuola del CAI adotta tutte le misure precauzionali affinchè nei vari ambiti si operi con ragionevole sicurezza. Con l'adesione al corso l'allievo è consapevole che nello svolgimento dell'attività speleologica un rischio residuo è sempre presente e non è mai azzerabile.

Quota di iscrizione

€ 150,00

Scopi e descrizione del corso

Scopo del corso è di fornire le conoscenze necessarie ad affrontare in modo consapevole zone a rischio caratterizzate da correnti, rulli, ostacoli sommersi, ecc. tipici di un fiume.

Attraverso l’esperienza sul fiume, i partecipanti  impareranno a gestire la  corrente, vincendo i propri timori nell'affrontare quelle situazioni  in forra o in torrente nelle quali vi sia una portata più importante della norma.

CORPO DOCENTE

Paola Santinelli  Direttore e INT - IS

Umberto Galli   IT (Specialista in acque bianche)

Francesco Berti  INT

La Direzione del Corso, a suo Insindacabile giudizio, si riserva la possibilità di escludere dal corso e/o di non accettare coloro che verranno ritenuti non idonei

Termini e modalità di iscrizione

Le iscrizioni dovranno pervenire entro il 1° settembre 2017 presso la segreteria del corso.

Il numero massimo è in relazione al numero di istruttori. In caso di superamento del numero si darà precedenza alla data di iscrizione e alla più ampia rappresentanza dei vari gruppi.

QUOTA D’ISCRIZIONE

La quota d’iscrizione dovrà pervenire entro il 1° settembre mediante bonifico bancario su IBAN IT84A 07601 02600 000016463606, a favore CAI ANCONA, specificando nella causale “corso acque bianche 2017”

La quota è comprensiva di vitto, alloggio e costo del corso a partire dalla cena del venerdì fino al pranzo della domenica.

SEGRETERIA DEL CORSO

Paola Santinelli

Via Ninchi 54 60131 Ancona

333.1765680

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

Sede del corso e logistica

 RITROVO

il 29 settembre alle ore 16.00 presso il al B&B  “La Mola del Sacramento”, a Ferentillo (TR).

Luogo e accessibilità

Il corso si svolgerà sul Fiume Nera, nei pressi di Papigno, con base logistica al “Centro Rafting Le Marmore”,  a pochi km da Terni.

 

Requisiti e documenti richiesti

Possono partecipare al corso coloro che abbiano frequentato un corso CAI di introduzione al torrentismo , abbiano padronanza nella progressione in forra e siano in possesso di buone capacità natatorie.

Età minima 16 anni.

Ciascun partecipante deve far pervenire alla Segreteria del Corso  i seguenti documenti:

  1. Modulo di iscrizione compilato.
  2. Curriculum torrentistico
  3. Fotocopia del tesserino CAI certificante il pagamento del bollino per l’anno 2017
  4. Certificato medico di idoneità all’attività sportiva non agonistica
  5. Consenso informato firmato

Programma di massima ed attrezzatura richiesta

Venerdì 29 settembre:

  • Ore 17.00:  Ritrovo al B&B  “La Mola del Sacramento”, a Ferentillo (TR)
  • Ore 18.00 lezione teorica “ il rischio in forra”
  • Controllo materiali

 Sabato 30 settembre:

  • Ore 9-13: attività pratica sul fiume Nera
  • pranzo al sacco
  • Ore 14-18: attività pratica sul fiume Nera

Domenica 1° ottobre:

  • Ore 9-14:  attività pratica sul fiume Nera
  • pranzo al sacco
  • Ore 14-18: attività pratica sul fiume Nera

ATTREZZATURA PERSONALE

 Ogni partecipante dovrà essere munito di:

  • casco omologato per canyoning
  • muta in neoprene completa 5 mm o muta stagna con sottotuta
  • jacket di aiuto al galleggiamento certificato (*)
  • calzari e guanti in neoprene
  • scarpe da torrentismo
  • cesoia in posizione facilmente raggiungibile da entrambe le mani
  • fischietto
  • sacca da lancio con sagola tra 15 e 25 mt (facoltativa)

(*) per chi ne fosse sprovvisto provvederà l’organizzazione.

Richiesta informazioni

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Luogo di svolgimento del corso

Commenti

blog comments powered by Disqus