NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.

Direttore del corso

Perfezionamento Tecnico in Torrentismo
Perfezionamento Tecnico in Torrentismo

Valuta questo corso

5.0/5 di voti (4 voti)

Scarica la brochure

Download

Perfezionamento Tecnico in Torrentismo
dal 21 Agosto al 28 Agosto 2016

Avvertenze

Si ricorda agli allievi che la frequentazione della grotta e delle palestre sono attività che presentano dei rischi. La Scuola del CAI adotta tutte le misure precauzionali affinchè nei vari ambiti si operi con ragionevole sicurezza. Con l'adesione al corso l'allievo è consapevole che nello svolgimento dell'attività speleologica un rischio residuo è sempre presente e non è mai azzerabile.

Quota di iscrizione

€ 420,00

Scopi e descrizione del corso

Il corso si propone di insegnare come condurre un gruppo composto da persone con diversi livelli di preparazione e a preparare tecnicamento i candidati all'esame di istruttore di 1° livello. A tal scopo verranno illustrate manovre per velocizzare la progressione, tecniche d'emergenza e tecniche di attrezzamento. Parte del corso sarà inoltre destinata alla didattica. Il corso è aperto a tutti i soci CAI (tessera valida per l’anno in corso) maggiori di anni 18 interessati ad una crescita personale e che abbiano già partecipato ad un corso di Avanzamento Tecnico Torrentistico, in quanto il livello richiesto presuppone che gli allievi abbiano metabolizzato ed adottino abitualmente le manovre già insegnate.

Termini e modalità di iscrizione

La domanda di partecipazione dovrà essere inviata alla segreteria del corso entro il 30 luglio 2016 con tutti gli allegati.

Gli estremi per il pagamento sono:

Banca Popolare di Novara
IBAN: IT52Z0503445130000000001197
BIC: BAPPIT21B50
Intestatario: CAI Sesto Calende

Motivo del bonifico: 3° Corso Nazionale di Perfezionamento Tecnico Torrentistico Val Anzasca 2016 + nome e cognome.

Il numero massimo è di 12 partecipanti. In caso di superamento del numero, si darà precedenza alla data di iscrizione. La Direzione del Corso, a suo insindacabile giudizio, si riserva la possibilità di escludere dal corso e/o di non accettare coloro che verranno ritenuti non idonei.

Sede del corso e logistica

La base logistica sarà l'albergo Ristorante Passo Baranca Bannio Anzino (VB)

Per il pernottamento non sono necessarie lenzuola o sacco a pelo.

Gli spostamenti da e per i luoghi prescelti sono da considerarsi con mezzi propri.

Requisiti e documenti richiesti

   Età minima 18 anni.

   Curriculum attestante l’attività svolta.

   Modulo di iscrizione compilato e firmato.

   Fotocopia del tesserino CAI certificante il pagamento del bollino per l'anno 2016.

   Fotocopia della ricevuta di pagamento (tramite bonifico bancario) della quota d'iscrizione.

   Buone condizioni psicofisiche per svolgere un attività sportiva non agonistica.

Programma di massima ed attrezzatura richiesta

Nota: Il programma è da ritenersi di massima e potrà subire variazioni per motivi meteorologici.

   21/08 ore 16,00 registrazione e presentazione del corso

   22/08 Palestra / lezione teorica

   23/08 Forra / lezione teorica

   24/08 Palestra o forra / lezione teorica

   25/08 Forra

   26/08 palestra / lezione teorica

   27/08 Forra

   28/08 Palestra o forra. Ore 14,00 chiusura corso consegna attestati.

Materiale richiesto:

-Casco omologato per alpinismo e/o speleologia.

-Muta completa (due pezzi o integrale) 5 mm con cappuccio.

-Calzari e guanti in neoprene.

-Scarpe specifiche da torrentismo.

-Imbragatura cosciale specifica da torrentismo.

-Longe in corda dinamica omologata come corda intera confezionata con nodo tri-longe o, in alternativa longe doppia a Y asimmetrica omologata CE in fettuccia cucita (tipo Petzl Spelegyca), entrambi i rami equipaggiati con moschettoni a ghiera automatica.

-3 moschettoni HMS.

-2 spezzoni di cordino in kevlar da ml 1,70 ciascuno per realizzare un anello chiuso ed uno spezzone con asole alle estremità, completi di 2 moschettoni con ghiera.

-Discensore a otto di generose dimensioni (sono esclusi quelli piccoli) completo di moschettone a ghiera a tripla sicurezza (tipo William triact-lock). Va bene anche il modello Oka o Pirana.

-Discensore a otto classico o Kong Oka da lavoro completo di moschettone a ghiera a tripla sicurezza.

-1 Moschettone a grande apertura senza ghiera.

-Coppia bloccanti meccanici per risalita su corda singola.

-Fettuccia Daisy Chain con moschettone a ghiera.

-Rinvio di lunghezza media completo di un moschettone base larga con ghiera ed un moschettone piccolo asimmetrico con ghiera.

-Carrucola a flange fisse con moschettone dedicato.

-Cesoia in posizione facilmente raggiungibile da entrambe le mani.

-Fischietto.

-Maschera da sub leggera.

-Lampada elettrica frontale impermeabile.

-Zaino di tipo da torrentismo con possibilità di evacuazione rapida dell’acqua.

-Bidone stagno e telo termico.

-Kit boule con corda m 40/60.

-Sacca d’armo completa.

Consigliato: sottomuta e giacca da kayak per il freddo

Richiesta informazioni

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Luogo di svolgimento del corso

Commenti

blog comments powered by Disqus